L’impegno di ILVA per l’ambiente

I nostri progetti per uno sviluppo sostenibile

La tutela dell’ambiente è per noi un valore da salvaguardare e promuovere, un impegno su cui stiamo investendo energie e risorse. Questo impegno si è tradotto in un importante piano di interventi di ambientalizzazione e bonifica, che sta trasformando lo stabilimento di Taranto in una realtà produttiva più efficiente sia sotto il profilo ambientale che della salute e della sicurezza sul lavoro.

Le iniziative realizzate dal 2015 a oggi sono numerose, ma il piano di risanamento non si ferma qui. Continuiamo a lavorare con impegno e dedizione per trasformare ILVA in un modello d’impresa sostenibile nel lungo periodo, assicurando a tutte le sedi produttive, e in particolare al sito di Taranto, i più elevati standard ambientali e di sicurezza.

Per ridurre la dispersione delle polveri, nello stabilimento di Taranto ILVA ha coperto circa 40 km di nastri trasportatori, l’autostrada che trasporta le materie prime in tutto il sito produttivo.
L’impegno per l’ambiente inizia da subito: lo scaricatore continuo combatte la dispersione delle polveri
Da addetto alle pulizie industriali sotto i nastri PCA (Produzione Calcare) a Direttore tecnico delle discariche: Carmine Lezza da 15 anni in ILVA.
In pieno svolgimento le operazioni di bonifica del sito produttivo di Taranto da 25mila tonnellate di traversine ferroviarie dismesse.
Nel piano di bonifica delle aree interne dello stabilimento di Taranto rientra anche lo smaltimento di 7.400 tonnellate di pneumatici inutilizzati.