Modello di Governance

Il corretto svolgimento della vita aziendale è garantito da un modello di Governance costruito attorno a tre organi: Commissari Straordinari, Giudice Delegato e Comitato di Sorveglianza.

Il Modello di Governance di ILVA S.p.A. è conforme alle norme in materia di Amministrazione Straordinaria e mira a garantire elevati standard di trasparenza e funzionalità all’operatività quotidiana del Gruppo in un momento determinante per il suo sviluppo.

 

Organi di controllo e indirizzo 

Alla base del sistema di governo societario si trovano tre organi che si spartiscono responsabilità e doveri:

RELAZIONI ISTITUZIONALI
COMMISSARI STRAORDINARI (A.I.)


DIREZIONE GESTIONE AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA E COORDINAMENTO SOCIETÀ CONTROLLATE
C. SFORZA


AUDIT
P. MAGGIULLI


DIREZIONE GRUPPO RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE
C. RANIERI


DIREZIONE GRUPPO SALUTE E SICUREZZA
S. PALMISANO


DIREZIONE GRUPPO SECURITY, AFFARI GENERALI E PATRIMONIO IMMOBILIARE
G. CHIUSOLO


DIREZIONE GRUPPO GENERAL COUNSEL
A. TORNATORA


DIREZIONE GRUPPO COMUNICAZIONE E RELAZIONI ESTERNE
R. BENEDETTO


DIREZIONE GRUPPO DIPARTIMENTO LAVORI AIA E AMBIENTE
A. LABILE


COORDINAMENTO COMMERCIALE GRUPPO
L. ITALIA


DIREZIONE GRUPPO ACQUISTI E LOGISTICA
L. SPALTINI


DIREZIONE GRUPPO INNOVAZIONE E SVILUPPO TECNOLOGIE
G. QUARANTA


DIREZIONE GRUPPO AMMINISTRAZIONE, FINANZA, CONTROLLO E SISTEMI
A. ZURZOLO


DIREZIONE GRUPPO OPERATION
A. BUFALINI

La struttura di Governance di ILVA è completata dall’Organismo di Vigilanza, un organismo interno, dotato di autonomi poteri d’iniziativa e controllo con il compito di vigilare sul funzionamento e l’osservanza del Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo e curarne l’aggiornamento.