Logistica

L’importanza della logistica

In un mercato come quello attuale, caratterizzato da elevata concorrenza, tempi di consegna e cicli di vita dei prodotti sempre più ridotti, alte aspettative di servizio, un gruppo industriale come ILVA non può prescindere da un’efficiente organizzazione della logistica. 

Intesa come l’insieme delle movimentazioni di materie prime, semilavorati e prodotti, la logistica riveste un’importanza rilevante ed opera a supporto di tutto il ciclo produttivo: dal layout alla disposizione degli impianti, dalle dimensioni dei magazzini alle tecniche di gestione delle scorte, l’intero perimetro di business è progettato per ottenere il miglior rapporto in termini di tempi, costi, flessibilità e qualità del servizio.

 

La logistica Industriale

Logistica industriale

La Logistica In ILVA

L’attività logistica di trasporto e stoccaggio delle materie prime e dei prodotti lavorati di ILVA può contare su un sistema infrastrutturale che comprende porti, navi, treni e ferrovie.

Nel porto di Taranto, terminale strategico per i traffici verso il Medio, il Vicino Oriente e con i Paesi del Mar Nero, il Gruppo gestisce in concessione un totale di 4.589 metri di banchine e 691.300 m2 di aree operative. 

Qui sbarcano le materie prime dirette allo stabilimento di Taranto, come minerale di ferro e carbon fossile che, una volta trasformate, ripartono verso gli stabilimenti di Genova Cornigliano, Novi Ligure e alla volta dei Centri Servizi per le lavorazioni finali.

PRINCIPALI ROTTE DA TARANTO