Oltre 200 studenti dell'Istituto IISS Pacinotti visitano lo stabilimento ILVA di Taranto

Grazie a questa iniziativa i ragazzi hanno potuto verificare “sul campo” tutti gli aspetti del ciclo produttivo

Dare la possibilità a giovani studenti di vedere da vicino le applicazioni concrete delle materie studiate sui banchi di scuola in uno dei contesti industriali più complessi e grandi d’Europa, lo stabilimento di Taranto.

Questo è l’obiettivo dell’iniziativa voluta dall’istituto tecnico IISS Pacinotti, e sostenuta da ILVA, che ha coinvolto oltre 200 studenti delle classi 3°, 4° e 5°.

"Siamo convinti che la fabbrica sia prima di tutto un luogo di incontro e di scambio di conoscenze e di esperienze"
Antonio Bufalini, responsabile delle Operation di Gruppo e Direttore dello stabilimento

 

Durante il ciclo di visite - 5 in totale, tra febbraio e marzo - gli studenti sono stati guidati dai tecnici e dagli ingegneri di ILVA attraverso le principali aree dello stabilimento. Per ciascun appuntamento, sono state previste delle visite specifiche caratterizzanti del percorso di studi, tra le quali: ambiti di applicazione dell’elettrotecnica, strumenti di geomisurazione, monitoraggio chimico e di laboratorio, e informatica applicata alle macchine.

Un percorso che ha consentito ai ragazzi di analizzare “sul campo” la struttura e l’organizzazione dello stabilimento, il funzionamento del ciclo produttivo dell’acciaio e gli interventi di ambientalizzazione e bonifica realizzati dal Gruppo per ridurre l’impatto delle attività sul territorio.

"Un successo per la nostra scuola, che ha saputo creare insieme con ILVA un percorso formativo ‘su misura’ per i nostri ragazzi"
Vito Giuseppe Leopardo, Preside dell'Istituto IISS Pacinotti

"Questo esperimento è un successo – ha dichiarato il preside del Pacinotti, Vito Giuseppe Leopardo. Un successo per i nostri studenti, che hanno avuto l’opportunità di visitare il più grande laboratorio industriale del Paese, dove si applicano tutte le materie studiate sui banchi di scuola, e un successo per la nostra scuola, che ha saputo creare insieme con ILVA un percorso ‘su misura’ per i nostri ragazzi”.

"E' stata per noi l’occasione di conoscere con i nostri occhi una realtà aziendale di cui sentiamo parlare ogni giorno”
Angela, studentessa al 4° anno di chimica

Anche gli studenti hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa: oltre il 90% si è dichiarato soddisfatto della visita di cui ha apprezzato, in particolare, il tour dello stabilimento e l’accoglienza di ILVA. “Mi ha colpito molto il treno di laminazione e l’impianto di zincatura a caldo – ha commentato Angela, studentessa al 4° anno di chimica, al termine della visita – è stata per noi l’occasione di conoscere con i nostri occhi una realtà aziendale di cui sentiamo parlare ogni giorno”. Per Andrea, studente dell’ultimo anno, “è stato bello conoscere da vicino il ciclo di produzione dell’acciaio e visitare i laboratori di analisi delle materie prime interni alla fabbrica”.

“Abbiamo accolto con grande piacere l’invito dell’Istituto Pacinotti – ha dichiarato Antonio Bufalini, responsabile delle Operation di Gruppo e Direttore dello stabilimento. Siamo convinti che la fabbrica sia prima di tutto un luogo di incontro e di scambio di conoscenze e di esperienze, anche con le giovani generazioni perché sono loro i professionisti del domani”.